BUONE VACANZE!!!

Scritto il . Postato in blog, fate le creative news

Qui ormai abbiamo la testa in vacanza e con qualche giorno di anticipo vi salutiamo e vi diamo appuntamento a settembre!

il negozio sarà CHIUSO DA VENERDI’ 11 (POMERIGGIO) AL GIOVEDI’ 31.
RIAPRIRA’ IL 1 SETTEMBRE

Lo shop online sarà chiuso da domani al 31 agosto,

tutti gli ordini saranno controllati ed evasi dal 5 settembre.

(per chi avesse problemi ad accedere al sito stiamo cercando di risolvere il problema, per eventuali ordini o richieste potete anche scriverci  a info@fatelecreative.it)

Vi auguriamo una splendida estate, relax e divertimento e tanta creatività!! Vi vogliamo cariche al nostro ritorno!!

BUONE VACANZE DA TUTTO il DT e da Sissy!

celo, celo, manca!

Scritto il . Postato in blog, loriana, Planner

Vi ricordate l’album di figurine di quando eravamo bambine?

Ognuna di noi ne ha avuto almeno uno!

Si andava con la mamma all’edicola vicino casa, con 1.000 lire (perché l’Euro non esisteva ancora!) si comprava il pacchetto di figurine dei nostri idoli preferiti (io avevo quello di Beverly Hills 90210) e poi si trascorrevano ore e ore a scambiarsi le doppie con le amichette… fino a quando non arrivava il momento più atteso e divertente: attaccarle minuziosamente sull’album da completare!!

 

Ecco, questo è il tuffo nel passato che mi ha regalato la mia nuova planner e il relativo kit di stickers con cui decorarla.

Sono talmente tanti e talmente facili e veloci da posizionare che mi sono divertita come quando da bambina giocavo con le figurine!

E soprattutto sono splendidi: sentiment, fiori, cuoricini, tag, banner… e la meraviglia delle meraviglie è che sono già pretagliati della misura giusta e perfetta per gli spazi dell’agenda!

 

Si possono adottare 2 tecniche differenti: sbizzarrirsi prima ad attaccare, più o meno a caso, gli stickers sulle pagine ancora bianche e riempire poi a piacere gli spazi vuoti con i racconti e gli aneddoti della giornata, oppure lasciare prima spazio ai ricordi e poi completare la pagina con le decorazioni adesive.

Io personalmente ho provato entrambe le tecniche, ma ho preferito la prima!

 

Inutile quindi che mi dilunghi a spiegarvi COME ho decorato: l’espressione “a caso” rende sufficientemente l’idea!! 🙂

Ed è proprio questo il bello del planner e del kit di stickers di Me And My Big Ideas: è così “semplicemente divertente” da essere facilmente decorata anche dalla nipotina di 5 anni o dalla nonna di 95!

 

L’unica “regola” che mi sono data nella mia “casualità creativa” è stata quella di inserire in ogni pagina almeno un elemento per ogni categoria: 1 fiore, 1 sentiment, 1 “figurina singola”, 1 “figurina doppia” (ho deciso di chiamare così gli stickers-sfondo che occupano interamente lo spazio rettangolare), 1 sticker tondo, vari mini stickers (cuoricini, frecce, triangolini), bilanciandoli visivamente tra loro.

Che poi è la stessa tecnica che utilizzo nello scrap “puro”, quando ad esempio realizzo un LayOut: “1 di tutto”!

 

Quest’anno poi ho superato la mia ostilità verso la scrittura a mano e, dopo un numero imprecisato di prove su un “foglio di brutta” (eh, niente, prima o poi giuro che un corso di calligrafia lo faccio!), ho deciso di lanciarmi e provare a scrivere a penna.

Soprattutto perché ho pensato “male che vada, se proprio non mi piace, rimuovo la pagina e la cestino: tanto a toglierla si fa in un attimo!”

E invece tutti gli adesivi, e il tocco di penna colorata, che hanno abbellito le pagine hanno finito per rendere piacevole anche la mia pessima calligrafia: miracolo!!


 

Una volta quindi riempiti i fogli di stickers e ricordi, ho deciso di inserire qualche fotina utilizzando i page protectors della stessa linea:


 

Per la coppia di foto 10×15 ho utilizzato come base dei fogli patterned con il retro a pois che richiama il profilo “dot” in basso delle pagine, mentre per le mini fotine ho lasciato il retro bianco e le ho intervallate con alcuni sentiment a tema.

 

Infine, accanto alla pagina degli eventi importanti del mese di Luglio, ho voluto aggiungere un foglio Notes per ricordare una giornata epocale di Giugno: perché ci sono avvenimenti che meritano più di qualche riga.

 

 

Ultima “chicca”: ho scelto di utilizzare la Dashboard bianca, appositamente personalizzata con gli adesivi “Today” (presenti nella medesima confezione delle dashboards), come “segnalibro” da spostare di volta in volta in corrispondenza del giorno-settimana da scrivere.

Grazie ai famosi “buchi tagliati” l’operazione non richiede più di 7 secondi netti e mi aiuta sempre a rispondere con rapidità alla domanda più difficile di tutte le mattine: che giorno è oggi?

 

Se volete divertirvi anche voi ad attaccare stickers come fosse un album di figurine, date un’occhiata nello shop: ce n’è per tutti i gusti!

E il bello è che Luglio è appena cominciato! 🙂

 

Loriana

La sfida di LUGLIO con la nostra Guest DT!

Scritto il . Postato in blog, fate le creative news, sfida del mese

Ed eccoci di nuovo qui, il primo del mese, a lanciare una nuova sfida a cui speriamo partecipiate in tante!

Ma prima vi rinfresco le regole. Ogni mese posteremo un progettino Craft con alcuni elementi ben definiti. Voi dovrete prendere TUTTI E 4 questi elementi ed utilizzarli a vostro piacere per realizzare un piccolo lavoretto. Potete scegliere la tecnica che preferite, a patto che sia HANDMADE: cucito creativo, scrap, crafts, packaging, cartonaggio e chi più ne ha, più ne metta.

Postate il vostro lavoro, o il link nei commenti o inviatecelo via mail all’indirizzo info@fatelecreative.it e aspettate di sapere se siete voi la vincitrice!

La vincitrice si porterà a casa uno sconto del 20% da spendere in negozio oppure online entro un mese e la possibilità di partecipare come GUEST DESIGNER il mese successivo!

Questo mese la nostra GUEST DESIGNER, che ha vinto la sfida precedente è: LIVIA! e QUI potete andare a visitare il suo Blog!

Per il mese di luglio i 4 ELEMENTI da utilizzare nei vostri lavori sono:

SCALLOP BORDER – ENAMEL DOTS – GLITTER – PIù DI 3 COLORI

Livia, utilizzando tutti e 4 gli elementi della sfida, ha realizzato una bellissima card colorata.

Nella sua semplicità è ricca di dettagli: i più di 3 colori che formano l’alcobaleno; i bordi scallop che si alternano a creare questa texture interessante; gli enamel dots che impreziosiscono i bordini e i glitter che illuminano l’unicorno.

Prima di salutarvi e di annunciare la vincitrice e la nostra prossima Guest Designer, vi lascio l’intervista fatta a Livia, da leggere tutta d’un fiato…

INTERVISTA

D. Quando hai iniziato a scrappare? e come ti sei avvicinata a questo hobby?

R. “Ho scoperto lo scrap 10 anni fa ed è stato subito amore. Ho sempre avuto molti hobbies creativi (dall’uncinetto al fimo passando per il country painting) e la curiosità di sperimentare nuove tecniche e materiali, così ho iniziato con lo stamping. Poi il web mi ha fatto conoscere tutto quello che riguarda lo scrap e lo scrap mi ha dato modo di unire tutte le mie passioni in album, card, atc, planning… recentemente ho realizzato la mia prima pocket letter!

D. Quali sono le tue principali fonti di ispirazione?

R. “Devo dire che Pinterest è una fonte infinita, ma spesso quello che mi guida è la voglia di usare un nuovo acquisto, di sperimentare una nuova tecnica o di trovare un modo per riciclare.

D. In che momento della giornata preferisci scrappare?

R. “Di solito scrappo la sera quando tutti dormono, ma se potessi scrapperei solo di mattina con la luce naturale. Ogni tanto quando ho il bimbo all’asilo ci riesco, ma non quanto vorrei.

D. Quali sono i tuoi prodotti e le tue marche preferite?

R. “Adoro i timbri e ne ho di varie marche. Le prime due che mi vengono in mente sono Lawn Fawn e Gorjuss. Per quanto riguarda la carta credo che Echo Park sia la mia marca preferita.

D. C’è  qualcosa che non hai mai osato fare ma ti piacerebbe provare? (nella vita e nello scrap)

R. “Nello scrap mi piacerebbe provare il Fuse Tool, credo sarà il mio prossimo acquisto 😉 nella vita invece ho cambiato spesso colore di capelli ma non ho mai avuto modo di provare tinte come il viola, il rosa o il verde… venti anni fa le avrei fatte subito…

D. Quale domanda avresti voluto che ti facessi?

R. “Se ho un trucchetto per organizzare il materiale scrap… perchè sono sempre alla ricerca di modi nuovi per tenere a bada il mio caos e negli anni ne ho sperimentati diversi.

Mi raccomando partecipate numerose per avere la possibilità di vincere e di diventare la nostra Guest Designer per un mese!

Alla prossima

E.

HAPPY toghether

Scritto il . Postato in blog, eleonora, scrapbooking & project life

Buongiorno a tutti,

oggi vi propongo un layout un po’ diverso da quelli che faccio generalmente!

Infatti non è proprio nelle “mie corde”, ma oggi avevo voglia di “sfogarmi” con i colori e fare ciò che mi piaceva senza sapere bene dove andassi a  finire… O meglio, quando ho iniziato avevo ben in mente dove volessi arrivare, ma poi tra una carta e l’altra, tra una foto e l’altra, tra un abbellimento e l’altro, alla fine mi sono lasciata sfuggire la cosa di mano e ho perso di vista il mio obiettivo iniziale… anzi diciamo che l’ho arricchito un bel po’!

Per questa pagina ho utilizzato le carte della nuova collezione “LIVE MORE” della PinkFresh, che adoro!!!

Mi ricordano da matti gli anni ’70! Ai tempi non c’ero ancora ma le fantasie e i colori mi ricordano quel periodo!

Le due pattern per lo sfondo sono “Journey” e “Freedom“.

Sullo sfondo ho aggiunto del colore con i pastelli a cera della Vicky Boutin di American Crafts. E con uno stencil e la pasta modellabile della Stamperia, colorata con i Mr Hueys, ho aggiunto quelle crocette arancioni che richiamano i colori delle carte.

Ho utilizzato le chipboards “Dream On“, sempre della Pinkfresh, che non sono della stessa collezione ma i loro colori si abbinavano alla perfezione sia alle mie foto che alle carte utilizzate.

Le foto, fatte col cellulare, sono state ritoccate: ho saturato molto i colori per renderli più accesi e poi li ho leggermente attenuati creando questo effetto “sfocatura-iridescenza”, e il risultato mi è piaciuto!

La carta “Rise“, sempre della collezione Live More della PinkFresh, l’ho stagliuzzata e ho utilizzato tutti i ritagli per mattare le foto e per movimentare la pagina.

I Sentiment sparsi qua e là nella pagina fanno parte della confezione “Phrase Stickers” della collezione “LiveMore” della PinkFresh.

Gli ulitmi tocchi finali… enamel dots e cuciture per enfatizzare alcune parole o dettagli del mio lo!

Alla fine di tutto mi piace nel suo complesso! E’ stato liberatorio uscire dagli schemi!

Alla prossima

E.

if you can dream it, you can do it

Scritto il . Postato in blog, sara, scrapbooking & project life

E siamo arrivati a Giugno, quello che è sempre stato il mio mese preferito, principalmente perchè si chiude con il mio compleanno e poi perchè segna l’inizio della mia stagione preferita! In più, questo Giugno 2017 è pieno di eventi speciali, tra i quali il decimo anniversario di fidanzamento.

Sì, avete capito bene. Quindi era quasi scontato che realizzassi un minialbum per questo evento..o forse no? Non saprei, ma appena ho visto le nuove patterned della Simple Stories, non ho resistito! Fanno parte della Collezione “Say Cheese III” e, in realtà, sono dedicate a Topolino e Disneyland..ma sono così  piene di scritte, cuori e cosine romantiche, che le ho trovate adattissime a quello che avevo in mente! Per non parlare poi del set di stickers coordinato, che è una bomba!!

Ho usato:

Simple stories – Say cheese III – 4×6 Horizontal cards

Simple stories – Say cheese III – So much fun

Simple stories – Say cheese III – 3×4 journaling cards

Simple stories – Say cheese III – What a blast

Simple stories – Say cheese III – Adventure

I colori principali sono quelli primari, con qualche puntina di bianco panna, nero e marrone. Tantissimi i richiami a Mickey Mouse e al castello più famoso del mondo, ma fanno capolino anche alcune delle più famose citazioni del grande Walt Disney, tra le quali la mia preferita in assoluto:

“if you can dream it, you can do it”

che è stato il mio motto per anni e tra qualche tempo me lo scriverò addosso 😛

Da queste carte sono partita per comporre il mio minialbum dolcemente smielato, ho poi aggiunto del cartone da cartonaggio di Kesia’rt per la copertina, rivestita con del cartone millerighe e un ritaglio di patterned per la costina. Ho poi abbellito in maniera semplice, con una card ritagliata dalla patterned alla quale ho aggiunto un cuoricino di sughero e un piccolo sentiment.

Per l’interno ho utilizzato i page protectors Webster Page, quelli da inserire dentro ai planner, ma perfetti per un minialbum del genere perchè hanno tutti sketch differenti.

Li ho assemblati con del cardstock nero e il sistema di rilegatura con le alette, come vedete nella foto qui sotto.

Nemmeno a dirlo, mi sono messa di buzzo buono a scartabellare tuuuuuutte le foto di questi 10 anni, scegliendo alcune tra le più belle e significative anno per anno. Le ho poi impaginate, dedicando una facciata ad ogni anno, alternando foto a ritagli di cardstock e patterned, decorando qua e la con gli stickers della stessa collezione.

Non ho aggiunto molti abbellimenti, perchè le carte sono già belle cariche per conto loro e i colori sgargianti fanno un figurone..tra l’altro ero indecisa se convertire le foto in bianco&nero..ma poi ha prevalso la pigrizia 🙂

In alcuni casi, ho utilizzato le card che si trovano da ritagliare abbellendole con un semplice stickers.

Il bello degli album scrap è proprio il poter racchiudere tra due pagine tanti momenti preziosi e poi sfogliarli all’occorrenza, lasciandosi travolgere dalle emozioni..proprio come succede a me quando riguardo questo minialbum..perchè “riassumere” la nostra storia in poche e semplici foto, mi ha fatto ricordare tanti bei momenti che erano rimasti accantonati nella mente..

Nell’ultimo page protectors ho inserito un papiro per la mia dolce metà..e qui sotto invece, potete vedere alcuni piccoli dettagli degli abbellimenti utilizzati nelle varie pagine!

Io  vi saluto e vi do appuntamento a settembre,i prossimi saranno mesi ricchi ed emozionanti.

Auguro a tutte una fantastica estate!

Sara

Packaging matrioska

Scritto il . Postato in blog, manu, scrapbooking & project life

Ma anche scatole cinesi o snail mail o… non so, sono partita semplicemente perché dovevo fare una bustina/packaging per le cards subliminali che ho regalato ad un’amica e sono arrivata qui:

Ora vi spiego. Sono partita da una comune busta di carta marrone, detta anche paper bag. Ma poi ho pensato di aggiungere altre bustine per non regalarle solo le cards… quindi da quattro buste di grandezze e materiali diversi ho ricavato le mie quattro bustine packaging. E’ una cosa che faccio spesso, da tanto tempo, quella di ripiegare le paper bags per renderle più piccole, nel caso siano troppo grandi per i pensierini che voglio regalare. E poi le cucio, tagliando prima il fondo, in modo che ogni bustina abbia due tasche.

Quindi, come dicevo, dalla busta grande ho ricavato questa:

E via via ho proseguito con le altre tre: la rossa…

… la marrone piccola…

… e quella in pergamino.

Prima di cucire i lati, ho cucito sulla parte anteriore di ogni bustina una composizione di carte e ritagli, usando i fogli Dear Lizzy Lovely DayTealightful Delocate Lace, Teacups e Day Dream di Pebbles e Cute Girl di Crate Paper che trovate nello shop.

Poi ho messo una piccolezza dentro ogni bustina, tè…

… post-it…

… buste kraft…

… e le cards, che erano il motivo per cui avevo iniziato ;)!

Dopodiché ho giocato con le matrioske e le ho messe una dentro l’altra…

… fino ad arrivare al risultato finale! O forse dovrei fare un packaging per il packaging…?

 

A presto!

Lanciamo la sfida con la nostra Guest DT!

Scritto il . Postato in eleonora, sfida del mese

Ed eccoci di nuovo qui, il primo del mese, a lanciare una nuova sfida a cui speriamo partecipiate in tante!

Ma prima vi rinfresco le regole. Ogni mese posteremo un progettino Craft con alcuni elementi ben definiti. Voi dovrete prendere TUTTI E 4 questi elementi ed utilizzarli a vostro piacere per realizzare un piccolo lavoretto. Potete scegliere la tecnica che preferite, a patto che sia HANDMADE: cucito creativo, scrap, crafts, packaging, cartonaggio e chi più ne ha, più ne metta.

Postate il vostro lavoro, o il link nei commenti o inviatecelo via mail all’indirizzo info@fatelecreative.it e aspettate di sapere se siete voi la vincitrice!

La vincitrice si porterà a casa uno sconto del 20% da spendere in negozio oppure online entro un mese e la possibilità di partecipare come GUEST DESIGNER il mese successivo!

Questo mese la nostra GUEST DESIGNER, che ha vinto la sfida precedente è: PATRIZIA FOGLIA! e QUI potete andare a visitare il suo Blog!

Per il mese di giugno i 4 ELEMENTI da utilizzare nei vostri lavori sono:

COLORE NERO – ANELLI APRIBILI – VELLUM – FILO NERO (CUCITURE)

Patrizia, utilizzando tutti e 4 gli elemnti della sfida, ha realizzato un bellissimo mini album dedicato ad una vacanza con suo marito ed il loro amato camper.

La copertina di questo mini è realizzata con un foglio di vellum che lascia intravere la prima pagina e stuzzica la voglia di iniziare a sfogliarlo.

Questo mini ha le pagine rilegate da un grande anello di metallo apribile con dei charms e piume che impreziosiscono la chiusura.

Le pagine hanno un bordo fatto con cardstock nero, e ognuna di esse è realizzata con le carte collezione Oasis della CratePaper.

All’interno delle pagine, Patrizia ha messo qualche scritta contornata da una cucitura nera per dare quel tocco in più che completa questo bellissimo mini.

Prima di salutarvi e di annunciare la vincitrice e la nostra prossima Guest Designer, vi lascio l’intervista fatta a Patrizia, da leggere tutta d’un fiato…

INTERVISTA

D. Da quanto tempo ti sei appassionata allo scrapbooking? e come l’hai scoperto?

R. “Sono appassionata di scrap da vari anni, grazie ad un’amica canadese che aveva aperto un negozietto scrap nella mia città. Solo in quest’ultimo anno però è diventata una vera terapia… la SCRAP-terapia… come, prendendomi in giro, dicono i miei figli!!! E così due-tre sere alla settimana mi ritaglio un po’ di tempo per me… ecco, questo è lo scrap: un modo di dedicare del tempo a me stessa.

D. Quali sono i tuoi colori preferiti? e come ti piace abbinarli?

R. “Nel tempo i colori che preferisco sono cambiati un sacco. Se un tempo avrei usato il craft in ogni progetto, ora uso solo colori allegri e vivaci: rosa, verde, azzurro, giallo… sempre però affiancati al nero e al bianco che, creando contrasto, rendono ogni progetto più incisivo.

D. Dove scrappi? Hai una scraproom?

R. “Sono certamente una donna molto fortunata  perchè avendo una casa grande ho una stanza degli orrori tutta per me… sì una scrap room sempre in perfetto disordine! Ed è per questo motivo che posso entrarci solo io!!!

D. Svela un trucchetto per l’organizzazione del materiale scrap.

R. “Da circa un anno mi sono iscritta all’ASI e così ho avuto l’opportunità di conoscere un sacco di belle persone e di partecipare a vari meeting e corsi. Nel mio kit della scrapper in trasferta non manca mai un piccolo contenitore a soffietto fatto da me, nel quale inserisco fustelle e timbri che poteri utilizzare nei progetti proposti in queste occasioni.

D. Racconta qualcosa di te che sanno in pochi… (un avvenimento buffo, una figuraccia da diventare rossa o solo una curiosità che ti caratterizza)

R. “Una cosa buffa?… che questo mini è stata una vera e propria sfida con me stessa… avendolo fatto con una sola mano… visto che l’altra era ingessata!

D. Quale domanda avresti voluto che ti facessi?

R. “Cosa avrei voluto mi chiedessi?… se ho qualche sogno nel cassetto. Ma questa domanda sarà per la prossima occasione!!!

ed infine…

Rullo di tamburiiiiiiiiiiiiii… tr tr tr tr tr tr tr tr tr tr tr tr…

La vincitrice di maggio è: LIVIA!

e Qui la sua partecipazione alla sfida!

Mi raccomando partecipate numerose per avere la possibilità di vincere e di diventare la nostra Guest Designer per un mese!

Alla prossima

E.

un ritardo…in anticipo!

Scritto il . Postato in blog, loriana, Planner

Pant… pant… uff… hop…

Arrivo, eh!

Pant… hop…

Eccomi… ci sono quasi….

Ooooh!! Finalmente!

Buon 2017 a tutti!!!!!

 

Come dite? Pensate che sia un pochino in ritardo e temete che io abbia ancora i maglioni di lana negli armadi e l’albero di Natale addobbato in sala?

No-no, tranquille: oggi è il 25 maggio e, finalmente, indosso anch’io – freddolosa fino al midollo – una t-shirt colorata e i calzini corti (anche se il pigiama felpato mi ha caldamente coccolata fino a una settimana fa… ma non ditelo a nessuno!).

 

Eppure, credetemi se vi dico che l’anno nuovo deve ancora iniziare!!

Me & My Big Ideas, infatti, deve aver pensato a tutte le ritardatarie croniche come me quando ha realizzato questa agenda 2017-2018 partendo dal mese di luglio! Perché si sa, l’epifania tutte le feste si porta via, ma lascia un’abbondante dose di spossatezza e torpore, dal quale ci si risveglia solo quando è l’ora di tirare fuori i costumi e la crema solare!

Non è splendida?? Abbraccia l’intero periodo Luglio 2017-Dicembre 2018, quindi è perfetta per chi fosse rimasta indietro in questi primi mesi dell’anno e volesse approfittare dell’occasione per catturare i ricordi della seconda metà, senza però vedersi costretta a comprare una nuova agenda solo per pochi mesi.

Per me è stato amore a prima vista, per 34.782.346 motivi.

Ma mi limito a raccontarvi soltanto i primi 3:

  1. PUOI COMPRARLA COSì COM’è, PUOI COSTRUIRLA DA TE  O… ENTRAMBE LE COSE: Me & My Big Ideas, infatti, sa che le scrappers non sono tutte uguali e le ha volute soddisfare davvero tutte:
  • per le più pigre, esiste l’agenda già bella e pronta, con la sua copertina fronte e retro plastificata, gli “anelli” col cuoricino già montati (che chiamarli “anelli” rasenta l’offesa: sono moooolto di più!), il calendario già impaginato, gli spazi ben organizzati e una pagina patterned all’inizio di ogni mese: sforzi creativi ridotti ai minimi termini e agenda bellissima da sfogliare anche così com’è, in versione “nature”;

  • alle più intraprendenti ha deciso di regalare la gioia di crearsi ognuna la propria agenda personalizzata, fornendo tutti i kit separatamente: è possibile infatti acquistare singolarmente gli “anelli” del colore e della dimensione che si preferisce (i cuoricini al centro sono adorabili!!), le copertine fronte e retro (esistono varie combinazioni tra cui poter scegliere), il calendar interno e diversi accessori da inserire a piacere (e ce ne sono tantissimi, uno più bello dell’altro!). Il particolare sistema di “anelli” studiato da Me & My Big Ideas, infatti, consente di inserire e rimuovere facilmente e velocemente qualunque tipo di pagina (appunti, biglietti, scontrini, cartoline…), purchè abbia dei “buchi tagliati”.

Potete fare i classici buchi previsti per i quaderni ad anelli con una perforatrice da ufficio e poi con una forbicina applicare pazientemente un taglio laterale ma, per chi come me ama avere un’agenda più ordinata e uniforme, suggerisco di utilizzare la perforatrice di Me & My Big Ideas che riproduce esattamente gli stessi “buchi tagliati” dell’agenda (e un uccellino mi ha detto che presto ci saranno deliziose novità in merito: stay tuned!) ;

  • infine, per le intraprendenti-pigre (leggi: Loriana), è aperta la possibilità di mixare le due soluzioni precedenti, comprando l’agenda già pronta e offrendo la possibilità di inserirci in seguito pagine, note e accessori a piacere.

 

  1. È FACILISSIMA DA SCRAPPARE: ha spazi ben definiti, né troppo grandi né troppo piccoli, quindi si prestano facilmente ad essere riempiti di ricordi, ma allo stesso tempo sono perfetti per essere abbelliti con qualunque elemento decorativo vi venga in mente (una foto, uno sticker, un ritaglio di carta..). C’è solo l’imbarazzo della scelta!

 

 

  1. HA TANTISSIMI, MERAVIGLIOSISSIMI, ACCESSORI!!

Io mi sono follemente innamorata di questi:

  • La banda elastica, per dare un tocco di professionalità alla copertina e per tenere ben chiuso il planner quando, letteralmente, scoppierà di ricordi! Sono disponibili 3 varianti, una più bella dell’altra! Io – per ora! – ho scelto i pois bianchi su banda nera, col richiamo dorato al centro:

  • I page protectors, con 3 differenti varianti di taschine, adatti per ogni formato di foto e non solo: nascono per contenere gli scatti più importanti o i selfie più divertenti, ma si prestano perfettamente anche a contenere bigliettini, memorabilia di ogni genere, tickets di eventi, cards di auguri e qualunque altra cosa vi venga in mente!  

Anche questi possono essere inseriti a piacimento grazie agli speciali “anelli tagliati”.

  • I “Notes”, per chi ama scrivere ogni dettaglio, per le ricette di cucina da appuntarsi, per le dediche degli amici o del fidanzato, per chi ama gli spazi bianchi da riempire.

  • 3 dashboard colorate con relativi stickers già inclusi nella confezione, per personalizzarle a piacimento e per assegnare un “ruolo” ad ogni sezione.

 

  • E, dulcis in fundo, ben 1.234 (sì, avete letto bene: milleduecentotrentaquattro) stickers pensati appositamente per gli spazi del planner! Ce n’è per tutti i gusti: colorati, nero-oro, trasparenti, scritte, simboli, rettangoli decorati della misura esatta degli spazi della sezione calendar… Insomma, con un kit così “MERAVIGLIOSISSIMO”, facilissimo e velocissimo (e potrei continuare a oltranza con i superlativi!) persino la nonna sarebbe in grado di realizzare un’agenda davvero “cool” in tempo zero!

 

E poi ci sono ancora le pocket folder (taschine già pronte e decorate da inserire nel planner per contenere biglietti o piccoli documenti), eventuali altre copertine di ricambio, pensate per chi ama cambiare spesso il “vestito”, e perfino un utilissimo kit dedicato alle future spose per aiutarle ad organizzare il proprio matrimonio in ogni dettaglio.

E poi… basta, mi fermo qui! O vi tolgo il gusto della sorpresa!!!

 

Andate a sbirciare qui : vi ritroverete con gli occhi a cuoricino!!

 

(…E se siete curiose di scoprire come ho iniziato a decorare il mio planner 18 mesi non vi resta che attendere il prossimo mese: stay tuned!!)

 

Happy Planner a tutte!! (ritardatarie comprese!)

Loriana

 

Un cuore sempreverde…

Scritto il . Postato in blog, home & organization, manu

O forse due!

Amate le succulente? Per quanto si vedano ovunque nel mondo creativo, sembra impossibile che a qualcuno non piacciano! A parte quelle vere, che vengono messe in vasetti tra i più disparati e usate anche come bellissime bomboniere (un esempio lo trovate nel post precedente realizzate da Sissy), ci si ingegna a farne anche in materiali diversi: sassi dipinti, stoffa, crepla, feltro, carta… Io ho scelto il feltro!

Ho da anni una scatola bianca di Heidy Swapp a forma di cuore, l’aveva regalata alle partecipanti del  Paper&Co.Show… non l’avevo mai utilizzata, ma questa volta ho trovato il modo, vediamo come ;).

Nel mio ultimo post avevo usato delle succulente in carta come sfondo alle cards subliminali, in molte mi hanno chiesto come le avevo realizzate e la risposta è: con la Silhouette Cameo :D! Ho usato così il negativo dei fogli tagliati come cartamodello per le succulente in feltro, che ho ritagliato a mano. Chi non ha la Silhouette non si perda d’animo! In rete trovate moltissimi tutorial e cartamodelli, ad esempio quelli di Lia Griffith!

Ho scelto colori freddi adatti alle piantine, nello shop li trovate tutti e anche di più, sia in fogli da 3 mm che più sottili, da 1 mm.

Ho tagliato tre diversi tipi di succulente in tre esemplari ognuno, li ho incollati con colla a caldo e ho iniziato a riempire la base della mia scatola a cuore, precedentemente imbottita per rialzare il fondo.

Ho cercato di riempire lo spazio in un modo che mi soddisfacesse, incollando le piantine al fondo.

Qual è l’uso che potremmo farne? Ho pensato che sarebbe un bel centrotavola, adatto anche ad una cerimonia o festa in tema: bomboniere fatte con lo stesso principio, ma in piccolo, magari singole. Le scatole possono essere anche lineari, quadrate sono bellissime!

Ma… potrebbe essere anche una bella decorazione per la casa! La mia scatola era già predisposta per essere appesa, ma basterà fare due buchi sulla sommità, farci passare uno spago e voilà. Potrete anche regalarla, se vi piace l’idea! E fare un bigliettino/tag con le carte progettate per il Project Life richiede due minuti di tempo… Io ho usato il foglio Tealightful della collezione Tea Party di Pebbles, non c’è bisogno di altro ;).

Io la trovo decisamente bella, ma sono di parte!

Poi ho pensato: mi rimane il coperchio della scatola… mettiamoci dei fiori!

Ripetizione del post in versione colori più caldi :D!

Ho tagliato fiori sia a mano, sia aiutandomi con la Big Shot… Ho usato anche feltro glitter disponibile nello shop!

Ho usato sempre lo schema tre per tre, ma poi ho aggiunto roselline in quantità maggiore. E ho composto la scatola.

La festa della mamma è passata da poco, ma è un regalo che va bene tutto l’anno! Anche per nonne, zie, amiche, sorelle, bimbe appena nate!

In effetti mi piace anche come “fiocco nascita” o decorazione per una cameretta!

Insomma, spero che i miei cuori sempreverdi vi siano piaciuti e vi abbiano ispirato, io mi sono molto divertita!

A presto!

 

speciale cerimonie

Scritto il . Postato in blog, i nostri speciali, party & co.

Fate Le Creative si occupa dell’allestimento dei vostri momenti da ricordare, che siano battesimi, comunioni, matrimoni, lauree e chi più ne ha più ne metta 🙂

la pluriennale esperienza di Sissy nel settore può esservi di aiuto nella progettazione e personalizzazione di ogni singolo dettaglio per rendere unica e speciale la vostra festa.

Il punto forte del servizio è la personalizzazione di tutto ciò che occorre per un bel party, secondo i vostri gusti e le vostre esigenze, come ad esempio la decorazione della location, la grafica di inviti e partecipazioni, tableau e segnaposto, album fotografici decorati ed allestimenti per servizi fotografici (photo booth), nonchè bomboniere e confettata, con la possibilità di scegliere tra una vasta gamma di confetti di prima scelta dai gusti classici a quelli più particolari e sfiziosi.

Sono tanti i clienti che ormai da anni si rivolgono a Fate Le Creative per la realizzazione, rigorosamente a mano, di tutto il necessario per l’allestimento delle varie feste e noi vogliamo mostrarvi le ultime creazioni.

BOMBONIERE PERSONALIZZATE

Per il battesimo di Giorgia, i suoi genitori hanno scelto dei bellissimi confetti sfumati dal lilla al rosa, racchiusi in una scatolina con finestrella a cuore creata su misura per loro e decorata con un bel biglietto e dei nastrini coordinati.

Foto 22-04-17, 11 40 57

IMG_9392

Le scatoline, realizzate in due differenti dimensioni, sono state progettate e realizzate da Sissy.

La piccola Giorgia non si è fatta mancare nulla e nel giro di due mesi ha anche fatto la sua Prima Comunione, per questa cerimonia hanno optato per delle classiche scatoline in plexiglass trasparente, decorate con un bel tutù da ballerina e piene zeppe di confetti ultra golosi!

Foto 09-05-17, 17 34 18

Rebecca invece ha scelto delle originalissime piantine grasse confezionate in barattolini di vetro con decorazioni shabby e racchiuse in una scatolina trasparente.

Foto 12-05-17, 10 57 46

Infine, ecco delle delicate bomboniere per il padrino e la madrina del piccolo Tommaso: cornici in legno con dedica e grafica personalizzata, con un bel barattolone di confetti bianchi e azzurri, il tutto contenuto in una mini cassettina di legno.

All’interno della cornice potranno poi essere inserite le foto del piccolo ometto.

Foto 03-05-17, 13 14 22

ALLESTIMENTO LOCATION

Chiara, Giulia, Viola e Ludovica hanno voluto festeggiare insieme la loro Comunione, quindi ecco dei centrotavola personalizzati per distinguere le tavolate delle bimbe, decorati con fiorelloni in gomma crepla e tulle colorato.

Foto 12-05-17, 10 52 15

Al posto delle classiche bomboniere, le quattro amiche hanno scelto la confettata: un intero tavolo pieno zeppo di cestini colorati contenenti tanti golosi confetti dai diversi gusti. In questo modo, ogni invitato può riempirsi il proprio sacchettino con i confetti che più gli piacciono e sgranocchiarli alla fine del pranzo.

Ed ecco i cestini pensati ed ideati per questa confettata primaverile.

Foto 12-05-17, 10 50 38

Foto 12-05-17, 10 56 08In alternativa, se preferite una confettata più classica, o magari avete previsto dei confetti super colorati, Fate Le Creative vi dà l’opportunità di affittare i vasi in vetro ove mettere i vari bon bon.

ALLESTIMENTO COMPLETO

Per il Battesimo di Ginevra, la mamma si è affidata a Sissy per la decorazione del Buffet e della sala.

Questa è la vista d’insieme delle cose realizzate a mano per la piccola festeggiata: stecchi da inserire nelle bontà che offriranno agli ospiti, piccoli cartoncini in cui scrivere le portate del buffet, cornici di ringraziamento ed infine il Photo Booth: il pacchetto comprende simpatici stecchi per foto ricordo originali e personalizzate, cornice con istruzioni, affitto della Polaroid ed ovviamente un album a tema dove inserire istantaneamente le foto scattate alla festa in modo da averlo completo alla fine della giornata, un ricordo unico e prezioso di un giorno speciale.

Foto 09-05-17, 16 49 55

Foto 09-05-17, 16 50 03

Immagine1

ALBUM FOTOGRAFICI O ALBUM FIRME CON COPERTINA PERSONALIZZATA

Che siano regalati o commissionati dai genitori stessi, gli album di foto per gli eventi speciali sono tra gli oggetti maggiormente richiesti a Sissy. Realizzati interamente a mano con colori e decorazioni ad hoc per i festeggiati gli album rimarranno sempre un ricordo unico e regalo sempre gradito.

Questi sono quelli creati questa settimana per due sorelline e una piccola appena nata.

Foto 02-05-17, 18 51 47

Foto 05-05-17, 18 30 36

Se anche voi siete alla ricerca di regali speciali, o allestimenti creati su misura per le vostre feste non esitate a contattarmi sarò lieta di aiutarvi nella scelta delle vostre decorazioni e prontissima a creare oggetti su misura per voi 🙂

Scrivetemi a info@fatelecreative.it o recatevi in negozio per una chiacchierata di persona 🙂

Sissy

  • stamperia

  • American Crafts

  • becky higgins

  • la casa di gio

  • Studio Calico

  • DolceMania

Tutti i diritti riservati fatelecreative.it © 2017 - P.IVA 01550750994 - Privacy Policy
Powered by sibecomunicazione.it - Build with Wordpress framework and Yootheme template