Tea party!

Scritto il . Postato in manu, party & co.

party

Ovunque mi giri è un fiorire di post e lavori natalizi… Sapete cosa vi dico? Mi rifiuto 🙂 !

Alle stagioni ci tengo molto e non posso passare dall’estate all’inverno in un soffio…

L’autunno quest’anno è arrivato tardi, ma dovrà pur durare qualche giorno!

Così ho deciso di celebrarlo, nella maniera semplice che mi contraddistingue, invitando a casa alcune amiche che, come me, amano l’autunno e i suoi colori, il tè e i dolcetti fatti in casa!

Proprio in questi giorni molto particolari si sente il bisogno di stare con i propri affetti, di concedersi un abbraccio in più…

Facciamolo in maniera colorata e allegra, onorando la vita.

Siete pronte per un piccolo e intimo TEA PARTY?

01-DSC_0024

Iniziamo col guardare una sorta di mobile che ho appeso sulla parete di fronte al tavolo, in modo da accompagnarci durante il nostro tè.

Si tratta di un ramo secco raccolto nel bosco a cui ho legato tre fili decorati con foglie, che ho tagliato a mano dalla gomma crepla. Nello shop trovate fogli 50×70 di diversi colori. La gomma crepla è un materiale molto versatile, facile da lavorare e da tagliare. Per dare alle foglie l’aspetto increspato un po’ più naturale, basta scaldare la gomma sulla piastra del ferro da stiro per qualche secondo (trovate molti tutorial e video facendo una ricerca con Google). Ho aggiunto qualche fiore di feltro 3 mm tagliato con la Big Shot e tre palline di feltro.

04-DSC_0033

Negli altri due fili ho semplicemente attaccato alcune delle card presenti nei fogli Harvest-Let’s eat e Harvest-From my kitchen to yours della PEBBLES, passandoli prima alla macchina da cucire, come sempre ;).05-DSC_0034

Dagli stessi fogli ho ritagliato altre due card che ho incollato su due stecchi e infilato nel buonissimo plumcake all’arancia che ho fatto per l’occasione.

08-DSC_0042

Poi mi è venuta un’idea per tenere in caldo in tè mentre è in infusione nelle nostre tazze…

12-DSC_0049

Tempo fa ho ricevuto in regalo da una mia amica carissima una specie di coperchietto che assolve a questa funzione… non saprei come chiamarlo… Ma avendone uno solo, ho deciso di realizzarli io per tutte.

E quindi, di nuovo gomma crepla, tagliata con la Big Shot. Potrete sbizzarrirvi con le varie fustelle per realizzare “copritazze” delle forme che più vi piacciono. Sopra al centrino di crepla, io ho messo dei fiori (sempre scaldati con il ferro da stiro), una pallina di feltro e il sopra di una vera ghianda, di quelle che trovate adesso facendo una piccola passeggiata…

03-DSC_0028

I sottotazza, invece, li ho tagliati nel feltro 3 mm a forma di foglie (trovate molte forme da tagliare facendo una ricerca su Google). Le venature le ho fatte a punto all’indietro, non precisissimo, ma ci accontentiamo!

09-DSC_0045

10-DSC_0044

Non potevo non mettere alcune bandierine, ricavate dai fogli Harvest-Apple Crisp della PEBBLES, Cedar Lane-WalnutStreet e Cedar Lane-Acorn avenue di PINK PAISLEE.

11-DSC_0047

Oltre al “copritazza”, ho pensato di regalare alle mie amiche anche la ricetta del plumcake e una bustina di tè, come ricordo del bel pomeriggio passato insieme.

06-DSC_0036

E allora continuiamo il tema sempre con la gomma crepla!

Ho creato una sorta di semplicissimo albumino, tagliando i vari elementi con un cutter e cucendoli insieme.

07-DSC_0039

Gli elementi delle copertine sono sempre nei fogli di cui vi ho detto prima, in aggiunta al foglio Give Thanks-Happy harvest della IMAGINISCE, da cui ho ritagliato i barattolini, abbellitti con del twine e i cuori presenti negli abbellimenti Cedar Lane di Pink Paislee.

13-DSC_0051

Il foglio Harvest-Recipe cards di PEBBLES poi è fantastico, perché basta ritagliare le card per scrivere la ricetta e il gioco è fatto!

Basterà poi abbellire come più vi piace!

14-DSC_0052

Spero che il nostro piccolo Tea Party vi sia piaciuto e spero di avervi fatto venire voglia di invitare qualche amica!

02-DSC_0026

Alla prossima e buon autunno :D!

happy mail!

Scritto il . Postato in blog, manu, scrapbooking & project life

scrap

Prendiamoci una pausa da Halloween e guardiamoci intorno!

Insieme alle zucche, avete visto quanti bei colori ci regala l’autunno?

A me in questa stagione viene voglia di fare passeggiate nei boschi o,

al contrario, di starmene in casa a godermi i primi freddi con una bella tazza di tè …

Di solito rimugino molto e l’autunno è anche tempo di considerazioni su amore e amicizia e… mi viene voglia di scrivere! Cosa? A noi scrapper ci vengono bene le card, nevvero? E se abbiamo una cara amica o un caro amico o un marito/fidanzato/compagno è arrivata l’ora di mettere per iscritto quello che proviamo! Carta canta! E non vale consegnarla a mano, deve essere spedita.

Scrivere lettere è tornato di moda, basta fare una ricerca digitando Snail Mail e si aprono mondi bellissimi… una volta non era una moda, era una necessità, se volevamo rimanere in contatto  con qualcuno. Oggi penso che non ci sia niente di più bello del ricevere una card, una lettera, un bigliettino, un post-it! E’ segno che abbiamo dedicato tempo e pensieri alla persona in questione. Il mondo dei sentimenti ha molto a che fare con lo scrapbooking, quindi, se volete essere vere scrapper, spedite almeno una card!

Io ho deciso di farne tre e di indirizzarle tutte alla stessa persona, sì!

Mi sono innamorata degli abbellimenti e delle carte Cedar Lane della PINK PAISLEE, Market Square Arrow Avenue Walnut Street A corn avenue Circle street, che ho usato in abbinamento alle Kraft tags JILLIBEAN SOUP.

Sono adorabili! Le cards si costruiscono da sole!

09-DSC_0019

10-DSC_0022

11-DSC_0024

13-DSC_0031

14-DSC_0027

12-DSC_0030

Non sono bellissime le volpettine? E i colori?

Come ho già detto, spedirò le cards ad una sola persona e quindi ho deciso di realizzare una specie di trittico che le contenga, semplicemente incollando insieme tre buste…

08-DSC_0018

… aggiungendo un’ulteriore coccola (una bustina di tè) in sacchettino di pergamin.

03-DSC_0012

04-DSC_0013

05-DSC_0014

06-DSC_0015

07-DSC_0017

Come avrete notato, non mancano le cuciture a macchina, a cui non riesco a rinunciare!

 Così si presenta il plico una volta ripiegato.

Una tag già pronta con l’aggiunta di una dichiarazione in acetato e oro completa la presentazione.

01-DSC_0010

02-DSC_0011

15-DSC_0033

16-DSC_0034

Per me sarebbe proprio una Happy Mail… e per voi?

Correte a rendere felice qualcuno!!

Manu

birthday in a box

Scritto il . Postato in blog, manu, party & co.

Salve a tutti, eccomi qua con l’appuntamento dedicato a tutto ciò che fa festa!
Le nostre Sissy ed Erika sono le maghe degli allestimenti (avete fatto un giro nella sezione dedicata agli eventi? Uno spettacolo!!) e potrete chiamarle ad esaudire ogni vostra richiesta, per feste di grandi e piccole dimensioni!
Ma vogliamo provare a fare qualcosina da sole e, magari, a recapitare un po’ di festa a casa di un’amica lontana?
Pensate che idea carina far arrivare a qualcuno, con cui non possiamo festeggiare fisicamente, una scatola piena di cosucce per un piccolo party… Oppure potrebbe essere anche un’idea regalo per organizzare una sorta di picnic party, magari in un bel prato!
Dopo averne viste un po’ girellando su Pinterest, ho deciso di realizzare questa cosuccia per la bimba di un’amica…
Quindi forza, mettiamoci di buzzo buono e realizziamo un
BIRTHDAY IN A BOX!  
(suona bene in inglese… Il compleanno in scatola!)

Materiali usati:

Se non avete una scatola già bella e pronta da usare, fate come me e usate una di quelle per i cereali.

Con due pargoli a casa ne metto via a bizzeffe e questa in particolare andava benissimo perché in versione formato famiglia!
Apritela facendo attenzione a non romperla..
Basterà poi rimontarla al contrario con del biadesivo per avere una bella scatola bianca all’esterno.
La misura è 31×19 cm.

 

Se non vi piace che all’interno si veda che è una scatola di cereali (anche se lo spirito del riciclo dovrebbe sottolinearlo  😉 ) potrete dare più mani di gesso acrilico prima di montarla o rivestirla con carta.

Scegliete la palette che vorrete seguire e iniziate il lavoro!
Per il coperchio, ho decorato un cartoncino tagliato a misura con due journaling cards per PL, dei ritagli di patterned, una cornice fustellata nella carta glitter, un fiocco di cartoncino, una margherita fustellata, due bandierine e un po’ di washi tape. Poi l’ho incollato.

 

Apriamo?
Ecco qua!
Mi piacerebbe molto che a riceverla fossi io!!!

Nel “sotto-coperchio” ho incollato un altro cartoncino, l’ho contornato con del washi tape e l’ho decorato con una torta molto simpatica che ho tagliato con la Silhouette. Poi ho messo il nomignolo della bimba e gli auguri, alcune bandierine, due margherite e un festone per raccordare.

Ed ora passiamo al contenuto!

Non possono mancare gli auguri scritti.

Questa volta, invece della “solita” card, ho usato dei ritagli delle carte Elements di Simple Stories come messaggeri dei pensieri che scriveremo… raccolti in sorta di bustina creata nel vellum.

 

Per arricchirli un po’, ho cucito sulle mini card dei ritagli di un centrino di carta dorato.

Nei sacchetti di pergamin chiusi con il washi tape ho messo una candelina (indispensabile)…

… quelli che vengono chiamati “confetti”, tagliati con la Silhouette, insieme a paillettes colorate…

… e una tag con una ghirlandina da appendere cucita a macchina.

Poi ho impacchettato delle cannucce riutilizzabili che terrei anche solo per il colore :D…

In un sacchettino colorato ho messo una coccarda da appuntarsi al petto, realizzata con carta crespa, un centrino dorato, delle margherite e bandierine…

 

… e dei toppers per i muffins fatti con pirottini, perle di legno, ritagli di patterned e spilloni con i cuori.

 

Mmmmmm… Diamo un’occhiata… Stiamo per vedere il fondo!

E si intravedono anche i muffins al cioccolato!

Allora, per fare allegria non possono mancare le girandole! Queste le sapete fare!

 

E dei cappellini? Ho trovato dei pirottini bellissimi e ho deciso di farci i cappelli, si si si!

Li ho arricchiti con dei bei fiocchi bianchi che richiamano le margherite…
… e ho incollato dei nastrini per legarli comodamente alla testa.

 

Poi poi… Se siete brave e recapitate la scatola a mano potrete preparare dei muffins dolci o dei cupcakes, se spedite possono andare bene anche dei muffins a lunga conservazione (basta che non sia troppo caldo!). Ho previsto altri pirottini con la base, che io ho trovato già pronta, ma che potrete anche ricavare da sole.

Basta fare una ricerca digitando “paper cupcake stand” 😉

Non sono simpatici i muffins vestiti?

Beh, ecco qua! Abbiamo visto tutto, spero che questa idea vi sia piaciuta come è piaciuta a me.

Ehmmm… Dovrò ricomprare un muffin!
Sbizzarritevi ad ideare i vostri “Compleanni in scatola”, le possibilità sono infinite!
A presto!
Manu

tutorialino per principianti

Scritto il . Postato in blog, manu, tutorial

Eccoci arrivate all’appuntamento con il tutorial.
Ho pensato di fare cosa gradita nel preparare un progettino veramente facile, per chi è alle prime armi con la macchina da cucire, ma facilmente realizzabile anche cucendo a mano
o usando solo colla a caldo.
E’ adatto, quindi, anche a mani piccole come quelle di bimbe creative (o bimbi, naturalmente!).
Potrà ispirarvi per fare un regalino, un gadget di compleanno o anche per realizzare bomboniere alternative per un battesimo, se utilizzerete la stoffina che ho usato io. Cambiando stoffe e colori potrete adattare l’idea anche ad altre occasioni.
Quindi forza, prepariamo dei portachiavi o gri-gri coloratissimi per borse e zainetti!
Materiali utilizzati: 
Scegliete dalla stoffa con gli uccellini quelli che vi piacciono e tagliateli aiutandovi con la sagoma del cerchio di 5 cm, nella quantità che vi serve. Se avete la Big Shot vi faciliterete il compito ;). Tagliate dal feltro di 3 mm (o dalla gomma crepla o alternati) altrettanti cerchi di 6.5 cm.
Provate a comporre gli abbinamenti…
La mia gomma crepla è adesiva, quindi, per far sì che il retro dei portachiavi non lo sia, ho semplicemente attaccato i cerchi al feltro più leggero…

… e l’ho ritagliato con le forbici a zig-zag lasciandolo fuori dal bordo solo un po’. Consiglio l’uso della crepla adesiva solo se non cucirete a macchina o se avete un ago che poi potrete buttare!

Ora provate a comporre le combinazioni con piccoli abbellimenti.

Io ho usato la parola YOU timbrata su stoffa e delle piccole frasi su carta in abbinamento con delle paillettes.
Poi ho abbinato delle strisce di stoffa o feltro che serviranno per l’anellino del portachiavi, ma potrete usare anche uno spago o un nastro.

Una volta decisa la disposizione, questi abbellimenti andranno cuciti alla stoffa con gli uccellini.

Solo dopo cucirete questa al feltro.
Usare il punto zig-zag, invece del punto dritto, è la cosa più facile da fare per riuscire a seguire il cerchio, provateci e vedrete! Nel cucire dovrete passare sopra anche alla strisciolina di stoffa.
Rifinite come più vi piace, magari passando più volte con il punto zig-zag variando la lunghezza del punto o provando con il punto dritto…

Il retro si presenterà come nella foto sotto, a me piace!

Ma, come già detto, potrete anche incollare tutto con la colla a caldo, come ho fatto per il portachiavi in primo piano nella foto sotto. Nessuna cucitura!

Ho aggiunto dei bottoncini e ho usato gli alfabeti adesivi per numeri e iniziali.

La vostra fantasia potrà arricchire i portachiavi, ad esempio usando i Wood Weener di Studio Calico: qui ne ho usato uno che ho colorato con un acrilico. Se volete lo stesso effetto potrete inglobare “il ciondolo” quando cucite o incollate.

Oppure potrete attaccarlo all’anellino insieme a perle, avanzi di feltro ;),
striscioline di stoffa, ecc. ecc……….

Spero di avervi dato un’idea che più facile non si può e che potrà ispirarvi per creare i vostri modelli personali!

A presto!

 

Do what you love

Scritto il . Postato in blog, manu, scrapbooking & project life

Eccoci qua per la rubrica dedicata al Project Life!
Questa volta tocca a me… e io non faccio il Project Life!
Mi piacerebbe moltissimo, ammiro tutte le scrapper che lo fanno, io che ho sempre scritto diari (fino a qualche anno fa) potrei sfogarmi e unire anche le amate fotografie!
Ma no… Non è cosa buona e giusta per me, potrei farlo per due giorni… oppure potrei farlo, ma in maniera alternativa! Anche perché tutte quelle belle cards mi piacciono da matti!
E allora ho sfregato le mani e ho pensato di fare un minialbum, un po’ stile Project Life, un po’ no.
Dedicato alle mie care amiche Anna e Cristina, che oggi, proprio oggi,
potranno sfogliarlo dal vivo 😀
Pronte?
La copertina è un semplice foglio patterned piegato a metà, doppiato sulla costola con un’altra patterned, per rinforzare e fare in modo che non si strappi con la rilegatura.
Sapendo che sarebbe stato abbastanza voluminoso, ho scelto di non mettere abbellimenti
o alfabeti in rilievo e di usare un solo colore che facesse da contraltare alla palette delle carte:
quindi tutto cartoncino bianco tagliato con la Silhouette, ma potreste usare benissimo
la Big Shot e le svariate fustelle a disposizione o i tantissimi punch!
Ma quanto è bello questo cuore d’oro?

 

 

Tutto l’album è cucito, uso le cuciture anche al posto della colla per attaccare gli abbellimenti di carta, mi piace molto l’effetto che fa!

 

Aprendo l’album, sembra proprio un PL, solo che ho tagliato il normale page protector 30×30 a metà nel senso della lunghezza e l’ho cucito alla copertina. Il resto vedremo poi come l’ho usato.

 

 

Girando pagina…
Ma ecco che adesso ci si trova davanti una sorta di quadernetto che non ha più la struttura del PL ed è di formato diverso.

 

C’è anche una taschina per mettere le foto…

 

 

Finché si arriva qui, dove ho usato metà page protector piegandolo in tre, come una fisarmonica,  cucendolo per formare una tasca, ma sempre in modo che si possa aprire,
verso il basso e verso l’alto ;).

 

 

 

 

 

 

 Spero abbiate capito!
Continuiamo a sfogliare…

 

 

 

Un nuovo quadernetto, patterned diversa, cucito alla copertina un po’ sfalsato rispetto al primo…

 

 

 

Il terzo quadernetto, dove incontriamo subito una nuova fisarmonica/taschina ottenuta con metà page protector.

Anche questa si apre verso il basso…

 

… e verso l’alto…

 

Si continua a sfogliare…

 

 

… arrivando all’ultima pagina PL!

 

E’ stata dura, ma ce l’abbiamo fatta!
I tre quadernetti che compongono l’album sono semplicemente rilegati alla copertina con uno spago 😉
Ecco qua come si presenta tutto bello colorato e scompigliato!

 

Insomma, se siete innamorate dei materiali per il PL, ma non lo fate… Fatene un miniabum!
 
 
Materiali che ho usato:
Quando ho visto il foglio I AM – Courageous della Simple Stories ho capito subito che ci avrei fatto la copertina di un minialbum… e così è stato!
Le pagine interne e la costola della copertina sono realizzate con le carte I AM – Grateful, I AM – Amazing, I AM – Brave, I AM – Unique, I AM – Creative, I AM – Fabulous (le comprerei anche solo per i nomi!) tutte della Simple Stories.
Poi ho utilizzato le Journaling Cards e gli Elements 1 e 2 , sempre della Simple Stories, alcune cards contenute nei kit di Becky Higgins, i Page Protectors modello D, i Wood veneer Cameras, le Camera Chipboard Gold e qualche paillettes dorata di Studio Calico.
A presto!

un’allegra volpetta

Scritto il . Postato in blog, home & organization, manu

Eccomi qua con il mio primo post in questo bellissimo blog!
La rubrica con cui iniziare come vedete è relativa all’home decor.
Essendo un po’ arrugginita, ho voluto proporre qualcosa semplice da realizzare (come piace a me), che mi fosse familiare e che, al tempo stesso, non avessi mai provato a fare, nonostante ci pensi da tempo!
Volete accompagnarmi nella realizzazione di un softie-volpetta?
Come avrete già visto, la volpe è un po’ il nuovo gufo, in quanto a tendenze craft…
E allora facciamone una, da regalare ai nostri bimbi, ai nuovi nati, alle amiche creative o a noi stesse, perchè no?
Io sono partita da qui:
Dopodiché ho deciso con quali materiali realizzarla:
  • Feltro da 1 mm in un colore a scelta, preferibilmente chiaro. Ne serviranno due fogli della misura 30×30 per realizzare il retro del nostro softie e gli elementi base.
  • Feltro da 1 mm in colori diversi per realizzare un fiocchetto e una taschina-cuore.
  • Feltro da 3 mm nero per il naso e di un colore a scelta per la tag da mettere nella taschina.
  • Stoffa a pois coordinata, nello shop trovate quellabellissima di Robert Kaufman.
  • Un sentiment timbrato su stoffa, trovo molto adatti questi di Technique Tuesday!
  • 2 bottoni per gli occhi
  • Un pezzo di fettuccia o nastrino
  • Imbottitura

 

Pronte?

Innanzitutto realizziamo il cartamodello per la nostra volpetta.
Per disegnare il vostro potrete aiutarvi con quello che ho fatto io, ma, in maniera molto basica, il corpo del softie non è altro che un rettangolo di 27×15.5 cm a cui sono stati aggiunti due triangoli per le orecchie e un ovale per la coda. La pancia è una sorta di arco acuto, di cui potete leggere le misure. Il muso è ricavato da un cuore fustellato con la Big Shot , così come il fiorellino che ci servirà per la sfumatura della coda, ma potrete facilmente tagliarli a mano.Trovate poi molti template in internet per realizzare il fiocchetto.
Ora che il cartamodello è pronto, andiamo a ritagliare tutti gli elementi che ci servono dal feltro e dalla stoffa.
Il cuore va tagliato a metà in questo modo:
Il fiorellino fustellato invece va tagliato come vedete in foto. E’evidente che, se non avete la fustella, potete tranquillamente ricavare una sorta di cuoricino anche questa volta 😉
E’ ora di passare alla macchina da cucire per fissare i vari elementi sulla stoffa. Cucite la taschina cuore sulla pancia e la tag di feltro con il sentiment timbrato inglobando la fettuccia nella cucitura, in modo che la tag si possa estrarre senza che vada persa.
Il fiocchetto è incollato con la colla a caldo…
… così come la chipboard che ho usato per personalizzare questa volpetta, che andrà ad un bimbo nato da poco!
Non resta che cucire il retro e inserire l’imbottitura!
Se vi piace cucire in maniera “free” come me, potrete semplicemente usare uno zig-zag tutto intorno alla volpetta, altrimenti, se fate le cose per benino, dovrete cucire le due parti insieme al rovescio e poi rivoltare. In questo caso vi consiglio di considerare un 1/2 cm in più quando taglierete la sagoma della volpe e di incollare il fiocchetto una volta rivoltato il tutto.

 

Se regalerete la volpetta ad un bimbo piccolo, considerate il softie come un vero e proprio Home Decor e non come un giocattolo, mi raccomando!

 

Ovviamente potrete sbizzarrirvi e realizzare volpette più piccoline o anche variare il tiro e applicarle in altro modo, ad esempio come ho fatto io per questo piccolo cuscino in versione femminile. Ho usato gli stessi materiali in altri colori, compresa la bellissima stoffina a pois che trovate nello shop, nella categoria Cucito Creativo e feltro!

Spero di avervi regalato un’idea semplice e carina, da personalizzare e variare secondo i vostri gusti!

A presto!

benvenuta manu

Scritto il . Postato in il nostro DT, manu

Ed ecco a voi una delle tantissime novità  di questo anno…

una nuova creativa con la C maiuscola si unisce al nostro Dt… Manuela Massei, vi lasciamo la sua presentazione e i suoi meravigliosi lavori…

BENVENUTA MANU!!!


Ciao!! Sono Manuela, per tutti Manu.

Sono una mamma/moglie/scrapper/casalinga/blogger/fotografa…

Tutto a tempo perso!

Ho scoperto lo scrapbooking nel 2001 girovagando per il web e imbattendomi in un sito americano (2peas) che ora non esiste più. In Italia c’€™erano già  le prime pioniere e piano piano mi sono avvicinata a questo mondo meraviglioso!

Lo scrap è proprio ciò che fa per me, permette di esprimermi lasciando qualcosa che avrà  valore per i miei figli, mi fa divertire e mi fa giocare con la carta che è un materiale che amo fin da piccola… le cartolerie per me sono come boutique e aprirne una era uno dei miei sogni di bimba. Le mie paginette, i miei minialbum e le mie cards sono all’insegna della semplicità, non amo tecniche complicate, tutto deve essere di facile realizzazione all’insegna del recupero anche dei più piccoli pezzettini di carta…

Altro mondo che mi piace molto è quello delle stoffine colorate e del cucire a mano o a macchina in maniera molto free, cosa che ho iniziato ad inserire anche nei miei lavori scrapposi, cucendo anche la carta..

Ma lo scrapbooking è il complemento dell’€™altro mio grande amore, la fotografia. Scatto foto in modo compulsivo, non posso farne a meno, e la macchina fotografica è il prolungamento del mio occhio.

Ho iniziato a scrappare attivamente solo dal 2007, anno in cui ho aperto anche il mio blog Mylife with scrapbooking, dove ho iniziato a condividere i miei lavoretti.

Nel frattempo, dal 2008 sono entrata a far parte del Dt SCRAPBOOKIANDO, che per me è stata come una seconda famiglia.

Grazie alle loro creatrici, Loredana e Simona, è sono stata una delle insegnanti nelle 4 edizioni del Paper & Co.show Italy, nel 2008, 2009, 2010, 2012 , un’€™esperienza indimenticabile, che mi ha permesso di conoscere alcune tra le scrapper più brave del globo!

Sono iscritta all’ ASI (Associazione Scrapbooking Italia) dal 2008 e ho avuto l‒onore di insegnare al meeting nazionale che si è tenuto a Prato nel 2009.

Ho fatto parte del Dt Magenta per l’€™Italia e del team creativo per Buttonmad.

Nel 2012 sono stata una delle creative chiamate da Edwige Bufquin per animare uno dei suoi ‘ateliers breloques’€ e alcuni miei lavori sono stati pubblicati nel quinto numero della rivista francese Carnets de Scrap

Sempre nel 2012, con le mie amiche Anna e Cristina abbiamo dato vita ad un nuovo progetto, quelle delle Creattive Compagnie, che ci sta dando tante soddisfazioni!

Nel 2013 ho collaborato con la rivista online Scrappinize Magazine.

E nel 2014?

Mi sono fermata!

 

Grazie a Sissy ed Erika questo nuovo anno mi ha portato una bellissima sorpresa, spero di essere all’€™altezza di ricambiarle e di riprendere insieme a loro e a voi questo cammino!

 

Vi mostro qualche mia creazione:

Scrapbooking…

 

 

 

…Card di auguri…

 

 

…Minialbum scrap…

 

Â

 

Â

…Fetro e cucito creativo…

 

 

A presto

Manu

  • stamperia

  • American Crafts

  • becky higgins

  • la casa di gio

  • Studio Calico

  • DolceMania

Tutti i diritti riservati fatelecreative.it © 2017 - P.IVA 02595520996 - Privacy Policy
Powered by sibecomunicazione.it - Build with Wordpress framework and Yootheme template