E’ tempo di Minialbum!

Scritto il . Postato in blog, lilith

L’abbiamo già detto, la bella stagione è ormai arrivata e nonostante gli ultimi giorni di freddo ci abbiano uin po’ spiazzato si va inesorabilmente verso giornate assolate e pomeriggi all’aria aperta.

Questa è la stagione delle comunioni, dei battesimi, dei matrimoni e della fine della scuola. Tutte occasioni perfette per un bel minialbum! Quindi, per questo post ho pensato fosse ora di tornare alle origini e allo scrap più classico tirando fuori uno dei mie strumenti preferiti: la bind it all, compagna di tanti lavori..,

g3292

Approfitto quindi di questo post per proporvi un mini adatto a tutte le occasioni. Per quanto mi riguarda ho costruito questo albumino per una coppia di amici e per il bimbo che presto entrerà nelle loro vite, ma cambiando il tema e i colori la stessa struttura si può adattare a mille e una occasione diversa. Il lavoro più lungo è, come sempre, quello dedicato alla copertina, che ho cercato di fare semplice e robusta allo stesso tempo.  La prima e l’ultima pagina di questo mini sono costituite da due quadrati 15,5X15,5 di chipboard alta 2 mm e con il feltro ho creato una specie di sovracoperta, che contenesse e proteggesse l’album.

Come ho fatto?

Per cominciare ho tagliato 4 quadrati di feltro, li ho trapuntati e poi uniti a due a due in modo da formare due “tasche”. Siccome non sono molto brava con ago e filo, non ho cucito insieme le due parti delle “tasche” in feltro, ma le ho incollate con un filo di colla a caldo, stando attenta a fare un lavoro pulito e ordinato.

Una volta asciugata la colla, ho unito tra loro le tasche usando un rettangolo in feltro azzurro che è quindi diventato il futuro”dorso” del nostro album. La semplice decorazione che ho poi incollato all’album è stata ottenuta cucendo tra loro due fustellate e arricchendole con un bottone in tinta.

g3324

A questo punto bisogna preparare la struttura interna. La prima e l’ultima pagina dell’album , devono essere resistenti e come anticipato, le ho ritagliate da un cartone pesante che ho poi “ingentilito” incollandovi sopra della patterned a fiori.

g3296

Per le pagine interne ho invece ricavato, da due cardstock bianchi, 8 quadrati di 15,5X15,5 cm di lato.

g3332

Li ho poi ricoperti con dei quadrati di patterned di 14,5X14,5 cm. Ho usato le carte della collezione “Little You” della Create paper, che sono assolutamente strepitose. Ho poi forato le pagine e le due copertine in cartone pesante e rilegato tutto con la Bind it all. A questo punto ho semplicemente fatto scivolare la prima e l’ultima pagina dell’album nelle rispettive tasche in feltro e il gioco è fatto.

g3316

Finita la struttura mi sono potuta dedicare alle pagine interne, che ho decorato in maniera molto leggera, per lasciare lo spazio per le fotografie ed evitare ci fossero spessori eccessivi.

Come abbellimenti ho usato gli Ephimera della collezione Lulluby della Pebbles, che sono delicati e davvero perfetti per un bambino

g3320

g3303

g3328

g3280

g3284

Insomma un lavoro semplice e delicato che può essere interpretato in mille modi diversi…

g3312

 

 

 

 

 

Lascia un commento

  • stamperia

  • American Crafts

  • becky higgins

  • la casa di gio

  • Studio Calico

  • DolceMania

Tutti i diritti riservati fatelecreative.it © 2017 - P.IVA 01550750994 - Privacy Policy
Powered by sibecomunicazione.it - Build with Wordpress framework and Yootheme template