Packaging matrioska

Scritto il . Postato in blog, manu, scrapbooking & project life

Ma anche scatole cinesi o snail mail o… non so, sono partita semplicemente perché dovevo fare una bustina/packaging per le cards subliminali che ho regalato ad un’amica e sono arrivata qui:

Ora vi spiego. Sono partita da una comune busta di carta marrone, detta anche paper bag. Ma poi ho pensato di aggiungere altre bustine per non regalarle solo le cards… quindi da quattro buste di grandezze e materiali diversi ho ricavato le mie quattro bustine packaging. E’ una cosa che faccio spesso, da tanto tempo, quella di ripiegare le paper bags per renderle più piccole, nel caso siano troppo grandi per i pensierini che voglio regalare. E poi le cucio, tagliando prima il fondo, in modo che ogni bustina abbia due tasche.

Quindi, come dicevo, dalla busta grande ho ricavato questa:

E via via ho proseguito con le altre tre: la rossa…

… la marrone piccola…

… e quella in pergamino.

Prima di cucire i lati, ho cucito sulla parte anteriore di ogni bustina una composizione di carte e ritagli, usando i fogli Dear Lizzy Lovely DayTealightful Delocate Lace, Teacups e Day Dream di Pebbles e Cute Girl di Crate Paper che trovate nello shop.

Poi ho messo una piccolezza dentro ogni bustina, tè…

… post-it…

… buste kraft…

… e le cards, che erano il motivo per cui avevo iniziato ;)!

Dopodiché ho giocato con le matrioske e le ho messe una dentro l’altra…

… fino ad arrivare al risultato finale! O forse dovrei fare un packaging per il packaging…?

 

A presto!

Lascia un commento

  • stamperia

  • American Crafts

  • becky higgins

  • la casa di gio

  • Studio Calico

  • DolceMania

Tutti i diritti riservati fatelecreative.it © 2017 - P.IVA 01550750994 - Privacy Policy
Powered by sibecomunicazione.it - Build with Wordpress framework and Yootheme template